Matilda
Mary Shelley

 

Di fronte alla propria morte imminente, Matilda scrive all’amico Woodville una lettera di addio nella quale racconta la propria vita, partendo dall’infanzia e arrivando fino al tragico presente in cui la lettera viene redatta.

Il flashback narrato da Matilda si snoda per lo spazio e per il tempo, raccontando, in primis, la gioventù del padre e l’incontro tra questi e la giovane madre. Dal loro amore profondo e sincero nasce Matilda che, a causa di alcuni eventi tragici, sarà costretta alla ricerca di un’armonia che mai riuscirà a ottenere.

I temi principali di questo breve romanzo (il rapporto tra padre e figlia, la solitudine, la fragilità della felicità desiderata dall’uomo) riflettono quanto Mary Shelley stava vivendo al momento della stesura, avvenuta nell’estate del 1819, qualche mese dopo la morte per malaria del figlio dell’autrice, William Shelley, deceduto a Firenze il 7 giugno dello stesso anno

Matilda

€14.00Prezzo