Ogni tanto mi tolgo gli occhiali

Cristina Amato

 

Il Tempo. La percezione del suo fluire, inesorabile, che si ha nella vita di tutti i giorni, negli occhi degli altri che ci comunicano dei tratti del nostro volto che si modificano; e, ancora più incisiva, la percezione interiore del suo fluire, l'incessante rinascita dei desideri, delle speranze e spesso la scoperta di avere nuovi sogni e nuove speranze, in un continuo movimento, come se fossimo pianeti in orbita attorno al sole. Il Tempo e l'Attesa dunque, perché quest'ultima discende dal tempo, ne è figlia. Il libro "Ogni tanto mi tolgo gli occhiali" di Cristina Amato, ruota attorno a questi due temi fondamentali delle nostre esistenze. Se il tempo e l'attesa si prendono gioco della vita, Alice, la protagonista, si prende gioco di loro. E lo fa con garbo e allegria. Ecco perciò spuntare, dispettoso e irridente, il Bianconiglio a ricordarle che il Tempo corre veloce; ecco le capriole nel passato, leggeri morsi di nostalgia, malinconie morbide e accoglienti in cui rifugiarsi ogni tanto, solo per poco, con l'illusione di fermarlo, questo Tempo che non s'accorge del nostro affannato vivere.

Ogni tanto mi tolgo gli occhiali

€13.00Prezzo

©2017 13 Lab Editore All right reserved - Credits D-Lab